Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
CON ESTREMO PIACERE HO POTUTO CONSTATARE AL TRIATHLON OLIMPICO DI SAN VITO LO CAPO DI GIORNO 08/05/2011,LA QUASI PIENA OSSERVANZA DELLE REGOLE PREVISTE DAL REGOLAMENTO TECNICO. IN PRECEDENZA LE INFRAZIONI RIGUARDAVANO IL NON CORRETTO POSIZIONAMENTO DELLA BICI DOPO LA FRAZIONE CICLISTICA E LA NON REGOLARE CHIUSURA DELLE APPENDICI.
MA COLGO L'OCCASIONE PER RICORDARE AGLI ATLETI ED AI TECNICI CHE COME PREVISTO DALL'ART.103 COMMA 1 DEL REGOLAMENTO TECNICO IN VIGORE: - GARE CON SCIA AMMESSA:

SONO AMMESSE LE APPENDICI CHE IN OGNI CASO NON DEVONO SUPERARE LA LINEA
FRONTALE PIU' ESTERNA DELLE LEVE DEI FRENI.

INOLTRE SI RICORDA CHE SECONDO I NUOVI ADEGUAMENTI AL REGOLAMENTO TECNICO :

ART. 2 DISTANZE E TOLLERANZE:

PER I PERCORSI DI NUOTO, PODISMO, E SCI E' PREVISTA UNA TOLLERANZA DEL 5% IN
PIU' O IN MENO.PER IL PERCORSO CICLISTICO E' PREVISTA UNA TOLLERANZA DEL 7% IN
PIU' O IN MENO

SEMPRE A COMPLETA DISPOSIZIONE PER OGNI CHIARIMENTO

GIUSEPPE ORLANDO DELEGATO TECNICO FITRI
peppemalins@libero.it
327/6879553