Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

29216331_2058509254189853_4371533677985792000_o.jpg

Guru biomechanical lab di Giampaolo Caruso è un centro sportivo che eroga servizi professionali per il miglioramento del benessere del ciclista: posizionamento biomeccanico, test di valutazione e soglie, tabelle di allenamento indoor e outdoor. Nasce nel 2017 dalla volontà di Giampaolo Caruso, ex ciclista professionista che sceglie di essere affiancato da uno dei migliori fisiologi biomeccanici dello sport, il dott. Michele Marciano.

 

 

Guru Biomechanical Lab è l’ unico centro in Sicilia ad utilizzare il programma GURU FIT SYSTEM, rivoluzionario programma inserito nella macchina GURU DYNAMIC FIT UNIT la più avanzata fit - bike al mondo che, grazie a una infinita combinazione di movimenti e regolazioni in tempo reale, permette di trovare la posizione ideale in sella. GURU MACHINE FIT è un sistema innovativo che

- permette la ricerca della posizione ideale in bici da corsa; mountain bike, bici da crono/triathlon, senza mai scendere dalla bici, continuando a pedalare e permettendo di ottenere sensazioni immediate delle differenze di geometria;

- permette di raggiungere la massima comodità mentre si esprime il massimo della potenza e non solo: grazie alla possibilità di inclinarsi sia avanti sia indietro fino al 18% è possibile verificare la resa della nuova posizione sia in salita sia in discesa;

 

Gurubiomechanical lab, in collaborazione con il dott. Michele Marciano offre INOLTRE i seguenti servizi:

- Test di valutazione: conoscenza del corpo umano a riposo e in dinamica, ovvero durante la pratica dello sport specifico. Il test permette l’analisi dei parametri fisiologici, neuromuscolare e bioenergetici del corpo. I risultati permettono di programmare la giusta dose di allenamento/riposo/alimentazione dell’altleta.

- Analisi dei volumi respiratori dalla fase zero alla fase massimale (vo2, vco2, vo2max, VE, Rf)

- Analisi metabolica del lattato: stato stazionario e cinetica sotto sforzo

- Analisi delle potenze prodotte.

 

Costi Posizionamento biomeccanico BICI:

▪ € 150,00 Posizionamento avanzato
▪ € 120,00 per minimo 8 atleti appartenenti allo stesso Team
▪ € 50,00 Controlli periodici

Costi Pacchetti per specialità BICI:

▪ Pacchetto 12 mesi (posizione biomeccanica, 3 test di soglia, tabelle di allenamento € 900,00)
▪ Pacchetto 9 mesi: (posizione biomeccanica, 3 test di soglia, tabelle di allenamento € 840,00)
▪ Pacchetto 6 mesi: (posizione biomeccanica, 2 test di soglia, tabelle di allenamento € 630,00)
▪ Pacchetto 3 mesi: (posizione biomeccanica, 1 test di soglia, tabelle di allenamento € 420,00)

Modalità di pagamento : al momento dell’iscrizione : acconto 30% , RATA ½ PERCORSO 40% €, saldo finale 30%.

Costi servizi per specialità CORSA:

▪ Analisi metabolica 120€
▪ Analisi biomeccanica della corsa 120€
▪ Programmazione e analisi dati 60€.
▪ Controlli gratuiti

 

Chi è Giampaolo Caruso?

Giampaolo Caruso (Avola, 15 agosto 1980) è un ex ciclista su strada italiano, professionista dal 2002 al 2015 e vincitore della Milano-Torino 2014. Scalatore puro, si mette in luce sin dalla categoria dilettanti, dove corre con la Zoccorinese-Vellutex; tra gli under-23 vince nel 2000 il Giro del Belvedere e il Trofeo Gianfranco Bianchin, e nel 2001 la prova in linea dei campionati europei, classificandosi inoltre secondo, sempre in linea, ai campionati del mondo di Lisbona. Passa professionista nel 2002 con la squadra spagnola ONCE, diretta da Manolo Saiz. Nel 2003 vince una tappa al Tour Down Under. Nel 2005 si fa notare al Giro d'Italia arrivando tra i primi quindici in diverse tappe e giungendo diciannovesimo nella graduatoria conclusiva; a fine stagione ottiene inoltre un quarto posto al Giro di Lombardia. Nel 2006 si prepara ancora per il Giro d'Italia: ottiene piazzamenti nei primi quindici in sette tappe e nell'arrivo della Majelletta è quarto. Finisce il Giro in dodicesima posizione; sullo slancio di questi risultati partecipa al Tour de Suisse concludendo in ottava posizione. Per il 2007 viene ingaggiato dalla Lampre, ma è nel 2008 con la maglia della Ceramica FlaminiaBossini Docce che domina il Brixia Tour. Nel 2010 si trasferisce al Team Katusha. Con il sodalizio russo partecipa alle corse più importanti e ottiene diversi buoni risultati, tra cui, nel 2014, il quarto posto alla LiegiBastogne-Liegi e la vittoria alla Milano-Torino. Sempre nel 2014 viene convocato in Nazionale élite per correre ai campionati del mondo di Ponferrada (l'anno prima era stato riserva).

https://www.facebook.com/gurubiomechanicallab/